• LLL:fileadmin/templates/sajv.ch/Resources/Private/Language/it.locallang.xlf
  • Cerca
  • Contatto

La FSAG

Fondata negli anni 1930, la FSAG si è costituita come organizzazione mantello svizzero per le organizzazioni giovanili. Dall'inizio degli anni 1950 è rappresentata al World Assembly of Youth e dal 1963 come membro fondatore dell'European Youth Forum, l'organizzazione mantello paneuropea dei consigli nazionali della gioventù e delle organizzazioni internazionali della gioventù. Inoltre, ha contribuito in modo significativo all'impiego dei rappresentanti dei giovani (Youth Rep) presso la delegazione svizzera all'ONU, che esiste dal 2003.

Tra i maggiori successi della FSAG ci sono la legge sul congedo giovanile introdotta nel 1991, la prima Sessione federale dei giovani nello stesso anno e il lancio del programma "Voilà - Promozione della salute e prevenzione delle dipendenze nell'associazione bambini e giovani". La FSAG è anche responsabile del più grande progetto nazionale di volontariato, l'"Azione 72 ore"..

Ancora oggi la FSAG, in qualità di organizzazione mantello impegnata, continua a lavorare in nome e con le associazioni che ne fanno parte per migliorare le condizioni generali per i bambini e i giovani e funge da portavoce. In quanto centro di competenza per la promozione e la partecipazione dei giovani, funge da organo consultivo e da interlocutore competente per un'ampia gamma di attori del lavoro giovanile.

Novità

Claudio Spescha è il nuovo Responsabile Membri e volontariato.
Claudio Spescha è membro di Jungwacht Blauring (Jubla) dall'età di 9 anni e ha fatto molti anni di esperienza come volontario da bambino, adolescente...
Abolizione dei sovvenzionamenti alle organizzazioni politiche giovanili scongiurata!
Con grande sollievo della FSAG e di numerose altre associazioni giovanili, il Consiglio degli Stati ha oggi rifiutato di approvare l'iniziativa...

Iniziative e progetti importanti

BreakFree!

BREAK FREE significa scatenarsi e rimanere allo stesso tempo, essere se stessi e superare strutture obsolete. L'obiettivo principale del progetto è quindi quello di sostenere i giovani LGBT ad affrontare apertamente il loro orientamento sessuale e/o la loro identità di genere e a fornire loro un ambiente sicuro e incoraggiante all'interno delle loro organizzazioni giovanili. Il progetto è realizzato in stretta collaborazione con l'organizzazione giovanile LGBT Milchjugend.

Azione 72 ore

L'idea è tanto semplice quanto affascinante: nel giro di 72 ore esatte, dei gruppi giovanili in tutta la Svizzera realizzano i loro progetti caritatevoli e innovativi. Facendo qusto, trovano modi nuovi e non convenzionali. Che si tratti di ristrutturare una casa per giovani, costruire un halfpipe o mettere in scena un teatro insieme a persone con disabilità - non ci sono limiti alle idee. I bambini e gli adolescenti lavorano con molta energia dove nessun altro lo fa. Dimostrano di essere impegnati nei confronti degli altri con perseveranza, talento improvvisativo e lavoro di squadra.

Sessione dei giovani

Attraverso la Sessione dei giovani, più di 200 giovani hanno modo di farsi un’idea dei processi della politica svizzera. Insieme approfondiscono dei temi da loro scelti, formulano delle richieste e le rappresentano durante la sessione plenaria nella sala del consiglio nationale. Così facendo hanno la possibilità di far sentire la propria voce e di fare una giornata di prova scoprendo di più sui processi politici e sulle loro possibilità di partecipazione, cosa che li motiverà ad adoperarsi per altre attività politiche e per impegno civile.

Citoyenneté

Discutere aiutare a plasmare e decidere - indipendentemente dall'età, origine o sesso. La FSAG collabora con la Commissione federale della migrazione CFM per promuovere la Citoyenneté dei bambini e dei giovani. Nell'ambito del suo mandato, la FSAG ha il compito di rafforzare la cogestione dei bambini e dei giovani nella società. La CFM e la FSAG sono convinti che la partecipazione sia una condizione essenziale per la coesione della società.